× Chi siamo Fbf nel mondo I nostri Valori Formazione e Ricerca Ufficio Stampa Come Raggiungerci   Informazioni utili FBF digital Mondo donna e nascita Attività privata Pronto soccorso Carta dei servizi Volontariato Servizio pastorale
 Menu
× Chi siamo Fbf nel mondo I nostri Valori Formazione e Ricerca Ufficio Stampa Come Raggiungerci   Prenotazione Referti Aree Mediche Medici Ricoveri URP   Informazioni utili FBF digital Mondo donna e nascita Attività privata Pronto soccorso Carta dei servizi Volontariato Servizio pastorale    Centralino 0668371  CUP 0668136911  URP 066837843  CUP  Odontoiatrico
06.6837218
06.6837357

Ambulatorio Amiloidosi Sistemiche

Unità Operativa

Unità Operativa Complessa di Medicina Interna
Unità Operativa Semplice di Nefrologia e Dialisi

Ubicazione

Piano II scala B

Direttore

Prof. Dario Manfellotto (Direttore UOC)

Responsabile

Dott.ssa Maria Grazia Chiappini (Referente d'Istituto per le Malattie Rare)

Staff

Presidio ambulatoriale: Dott. Emanuela Proietti
Day Hospital e Degenza ordinaria: Dott. Lina Muzi

Coordinatori

Dott. Simone Gatti
Dott.ssa Roberta Rossi

Prestazioni fornite

L’ambulatorio, uno dei presidi ospedalieri della Regione Lazio per la diagnosi e la cura delle Amiloidosi Sistemiche, si propone di offrire ai pazienti affetti da amiloidosi sistemica un'assistenza clinica, diagnostica e di supporto logistico per questo tipo di malattia rara e delle sue complicanze. 
L'attività è strutturata sulla visita ambulatoriale con la raccolta delle informazioni cliniche necessarie alla formulazione della diagnosi e della terapia più opportuna. A seconda delle necessità cliniche la visita potrà poi essere integrata con un percorso successivo di consulenze ed esami specialistici in regime ambulatoriale, di Day Service,  di ricovero diurno (Day Hospital). Per ulteriori approfondimenti diagnostici o complicanze cliniche intercorrenti , se necessario, i pazienti potranno essere accolti per un ricovero ordinario nei reparti di degenza in base alla principale manifestazione clinica (prevalentemente   Medicina, Nefrologia, Cardiologia). 
Il presidio dell’Ospedale dedicato a questa rara malattia è inserito nel Gruppo di Studio Italiano per l'Amiloidosi, una rete di assistenza e di ricerca diffusa su tutto il territorio nazionale, costituita da 62 istituzioni, centri sanitari qualificati e facilmente accessibili per i pazienti. Il coordinamento dei Centri avviene in stretta collaborazione con il Policlinico San Matteo di Pavia, ove è istituito il Centro Nazionale di riferimento, in primo piano tra le istituzioni internazionali che si occupano di Amiloidosi. 
Tra gli scopi del Presidio è di primaria importanza anche l’impegno a una diffusione tra i medici delle conoscenze scientifiche sulle Amiloidosi sistemiche.

Giorni e orari di accesso

Le visite vengono effettuate, in convenzione con il SSN, il venerdì dalle 12.00 alle 14.00 con una impegnativa per “visita Nefrologica per Amiloidosi”.
In caso di visita per un familiare di un paziente affetto da amiloidosi che desideri avere informazioni cliniche o prescrizioni di accertamenti relativi alla malattia, si può utilizzare il codice di esenzione del SSN R99.

ACCESSO IN OSPEDALE AGLI ACCOMPAGNATORI
In considerazione dell'evolversi della situazione epidemiologica Covid-19, al fine di tutelare pazienti e operatori, per gli Ambulatori e i Servizi è consentito l'accesso al solo destinatario della prestazione sanitaria, salvo le seguenti eccezioni per le quali è consentita la presenza di n. 1 accompagnatore:
- minorenni;
- disabili;
- pazienti fragili e non autonomi;
- stranieri non in grado di comprendere e/o parlare la lingua italiana;
- gestanti con indicazione al ricovero per parto;
- gestanti che devono effettuare ecografia ostetrica;
- accompagnatore dotato di autorizzazione scritta, firmata e timbrata dal Direttore/Responsabile di Reparto, in funzione di particolari condizioni cliniche richiedenti supporto (può essere autorizzato un solo accompagnatore).

Si ricorda che:
- per accedere in Ospedale è obbligatorio l'utilizzo dei dispositivi e il rispetto delle altre misure anti-Covid (distanziamento, igiene delle mani, mascherina chirurgica o FFP2 e - ove ritenuto opportuno - guanti e camice)
- la rilevazione della temperatura corporea avviene all'ingresso dell'Ospedale
- i pazienti devono presentarsi SOLO 30 minuti prima dell'appuntamento

CLICCA QUI per leggere l'informativa completa

Siti Web consigliati

www.amiloidosi.it